Residenze "il Chiostro"



Complesso residenziale il Chiostro a Milano: isolamento termico dell’involucro e un design inconfondibile

Nel centralissimo quartiere di Sant’Ambrogio a Milano è rinato a nuova vita un pezzo di città a lungo relegato a rudere in stato di abbandono.  Partendo dal recupero del fronte vincolato dalla Soprintendenza ai Beni Ambientali e Paesaggistici, di quello che era stato l’antico Pio Istituto pei Figli della Provvidenza affacciato su via degli Olivetani e via Bosso, lo studio di architettura DFA Partners ha progettato un nuovo complesso residenziale che lega le esigenze dell’abitare contemporaneo con il profondo rispetto verso l’identità ottocentesca del quartiere.

Il nuovo edificio, articolato sui quattro fronti del lotto, ha uno sviluppo architettonico variegato per tipologia di unità abitative e differenti altezze, con un volume armonico che racchiude al suo centro una corte rigogliosa. Su degli Olivetani insiste un’ala bassa a due piani che ospita 5 villette a schiera, mentre nel restante corpo a forma di C è suddiviso in 27 appartamenti, distribuiti fino alla quota del quarto piano dell’ala che affaccia su via Venino.

Il complesso si caratterizza per il suo design elegante e lineare, con la originale particolarità dell’involucro completamente rivestito in grès porcellanato, sia a tetto che a parete. Questa soluzione estetica è stata resa possibile e supportata dalla tecnicità e versatilità del sistema di isolamento termico ventilato ISOTEC PARETE di Brianza Plastica.

La facciata ventilata e le coperture ventilate, la cui progettazione esecutiva è stata curata dall’Ing. Paolo Angiolini di Studio MudiLab, sono composte secondo una comune stratigrafia formata dai pannelli ISOTEC PARETE di spessore 120 mm, ai cui correntini metallici integrati sono state fissate le lastre di rivestimento per esterni in grès porcellanato di Emilgroup, dalla elegante finitura effetto legno.

Il progetto ha previsto l’adozione di impianti e soluzioni costruttive all’avanguardia, in abbinamento all’isolamento termico ventilato ad elevate prestazioni di Isotec Parete: una sinergia che ha portato al raggiungimento di un’eccellente efficienza energetica certificata con la classe energetica A.

Nel dettaglio applicativo, la facciata ventilata è stata realizzata fissando ai profili metallico dei pannelli isolanti Isotec Parete, le lastre di grès porcellanato mediante ganci in acciaio inox a scomparsa.

Per il rivestimento del tetto ventilato è stata scelta una esclusiva soluzione che permettesse di dare continuità materica ed estetica all’intero involucro, realizzata mediante una struttura appositamente progettata per raccordare il sistema isolante alla struttura portante che sostiene i rivestimenti esterni in gres porcellanato, consentendo al tempo stesso di alloggiare in modo discreto gli impianti.

È stato così realizzato un esemplare originale di involucro edilizio composto da facciate ventilate e tetto ventilato assolutamente continui e coerenti, privi di ponti termici, caratterizzati da ottimi parametri di isolamento termico per un elevato comfort abitativo e ottimale risparmio energetico.